Mazzacan David
 

Diplomatosi nel 2000 presso il Conservatorio “C.Pollini” di Padova sotto la guida di Piero Toso, si perfeziona in seguito con Pavel Vernikov, Ilya Grubert e Sergej Krilov. Suona attivamente con prestigiosi gruppi italiani quali: “I Virtuosi Italiani”(membro stabile dal 2015), “Istituzione Sinfonica Abruzzese”, “Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia” (in qualità di prima parte), “Orchestra d’Archi Italiana”(in qualità di prima parte), “Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano”, “Orchestra da Camera di Mantova”, “Kremerata Baltica”, “Orchestra di Padova e del Veneto”, “Gli Archi Scaligeri”(in qualità di prima parte). Nel 1999 entra a far parte dell’ “Orchestra delle Venezie” fondata dal violinista Giovanni Angeleri (già vincitore del “Premio Paganini”); successivamente ne diviene prima parte e solista.
L’attività orchestrale lo porta a collaborare con direttori quali: Aldo Ceccato, Daniel Harding, Piero Bellugi, Wolfgang Sawallisch, Peter Neumann e solisti del calibro di: Salvatore Accardo, Marco Rizzi, Elisabeth Stevens, Uto Ughi, Sergej Krylov, Rocco Filippini, Lenuta Ciulei Atanasiu, Gidon Kremer, Mario Brunello, Giuliano Carmignola, Pinchas Zukerman, Mischa Maisky.
Fin da giovanissimo rivolge particolare attenzione alla musica antica collaborando proficuamente in varie formazioni, quali: “Magnifica Comunità”( in qualità di prima parte), “Italian Baroque Academy”, “Venice Baroque Orchestra”(in qualità di prima parte), “La Officina de li Affetti”(in qualità di prima parte).